RINNOVO DEGLI ORGANI STATUTARI

RINNOVO ORGANI STATUTARI

Il prossimo mese di Maggio vengono a scadere gli Organi Collegiali, Consiglio direttivo e Collegio dei Sindaci Revisori per cui, a norma di Statuto, occorre procedere alle elezioni per il loro rinnovo.

Siamo, però, in attesa che il Comune di Parma pubblichi il Bando per l’assegnazione degli spazi del Circolo di via Casati Confalonieri con tutte le sue pertinenze.

Essendo la delibera di Giunta stata adottata nel mese di dicembre 2018 è imminente l’uscita del Bando al quale, come scritto dalla Presidente, il CRAL ha intenzione di partecipare.

Pertanto la data delle elezioni sarà fissata dopo l’espletamento della trattativa privata che sceglierà a chi assegnare suddetto Circolo.

In attesa, una piccola storia del nostro CRAL, istituito nel lontano 1970 a seguito di un accordo tra l’Amministrazione, le Organizzazioni Sindacali e la Commissione Interna (ora RSU) per l’utilizzo di fondi, che non potevano più essere distribuiti ai dipendenti, a fini sociali, ricreativi, culturali a favore   dei dipendenti stessi.

Dal ’70 ad oggi il CRAL, anche senza contributi delle Amministrazioni, con il solo pagamento della tessera associativa da parte dei Soci,  ha cercato di rispettare gli obiettivi di cui sopra, riportati nell’art. 3 dello Statuto, favorendo, promuovendo, organizzando manifestazioni culturali, artistiche, ricreative, sportive, turistiche e stimolando l’attività ricreativa e culturale dei propri Soci.

In questi anni sono state tante le iniziative attuate ma tanto altro ancora può essere fatto per favorire sempre di più la partecipazione. Ed allora, come fatto anche dalla Presidente, ci appelliamo a tutti i Soci perché ci aiutino, con un po’ del loro tempo, a continuare l’attività con un pensiero particolare al Circolo, fiduciosi di poter vincere la trattativa.

Un invito a chi è iscritto da almeno un anno a pensare di autocandidarsi ad una carica associativa per portare nuove idee rinnovando in tal modo le proposte da presentare ai Soci.

Speriamo di avere, al più presto, novità sull’iter dell’assegnazione che vi comunicheremo insieme alla data per le elezioni.